Interni online

Flos

“Fare luce” sperimentando i riflessi emozionali di un’entità magica e sofisticatamente enigmatica

 

Design e tecnologia Made in Italy definiscono Flos, azienda di prestigio nel campo dell’illuminazione a livello internazionale. Nata a Merano nel 1962, essa propone una vasta gamma di prodotti, includendo nelle proprie collezioni lampade da interno e da esterno.

La luce è quell’entità che attraversa gli oggetti e si riflette nei nostri occhi, portando con sé tutte le informazioni su ciò che percepiamo visivamente. Attraversa tutto e tutti, è energia che si propaga a velocità estrema mettendo in relazione oggetti e persone: crea legami e trasmette emozioni. Le lampade Flos uniscono tutte queste proprietà dell’elemento luce allo studio di forme sempre nuove, con l’obiettivo di creare ambienti completamente arredati sia nella forma che nell’essenza.

La volontà di innovazione ha permesso a Flos di sviluppare nel tempo una serie di  competenze in campo tecnologico, oltre a darle una spinta in direzione di scelte audaci. Le sperimentazioni non sono mai mancate, fin dagli esordi; già a partire dagli anni ‘50 i due fondatori Dino Gavina e Cesare Cassina introducono nella produzione il cocoon, grazie alla collaborazione con Arturo Eisenkeil. Quest’ultimo, piccolo produttore di Merano, si ispira al curioso impiego della resina del cocoon visto negli Stati Uniti e decide di riproporlo su dei paralumi in metallo. Altra collaborazione di rilievo di questo periodo è quella con i fratelli Castiglioni.

Negli anni ‘60 la sede viene spostata a Brescia sotto la guida di Sergio Gandini, che decide insieme a Cassina di provare l’esperienza internazionale; questo si esplicita con l’apertura di una sede in Germania nel giro di pochi anni.

Gli anni ‘80 vedono il coinvolgimento di un numero sempre crescente di designer, in linea con le strategie di Piero Gandini, figlio di Sergio. In particolare la collaborazione con Philippe Starck porta a una grande svolta: la sua creazione Miss Sissi Flos diviene in pochi giorni uno dei prodotti più venduti di sempre.

Gli anni ‘90 sono segnati dalla necessità di creare prodotti dalle linee nuove, in grado di comunicare attraverso linguaggi innovativi: il brand si avvia verso la creazione di oggetti espressivi, in grado di affermare una propria identità. Ciò si concretizza attraverso la collaborazione con Jasper Morrison, che realizza la collezione Glo-Ball. Da questa inizia ad affermarsi il concetto di famiglia legato alla produzione in serie di elementi distinti per tipologia di impiego, ma comunque riconoscibili tra loro. Il nuovo millennio, infine, vede l’applicazione della tecnologia a LED.

Per saperne di più su Flos continua a leggere e consulta il catalogo sottostante. Se sei interessato ad altri prodotti e ai prezzi, contattaci.

flos anastassiades arrangements
string light flos
lampada arco flos
lampada da terra flos chrysalis
lampada da tavolo flos snoopy
flos lampade
lampadari flos

Lampade Flos a sospensione: disegnare con le luci

Tra le lampade a sospensione quella dal design più audace è sicuramente String Light Flos, progettata da Michael Anastassiades. Questa famiglia di luci è ben riconoscibile dalle linee rette disegnate attraverso il filo di sospensione; le combinazioni geometriche sono infinite: del resto una linea retta è per definizione un insieme infinito di punti. La testa, a cono o a sfera, è rivestita con vernice soft touch, mentre la luce è regolabile in intensità grazie alla funzione dimmer anche da remoto.

Altra stupefacente intuizione del designer londinese è Arrangements: questa linea di pendenti si ispira alla concezione di luce come gioiello che impreziosisce le stanze; con il termine pendenti, oltre a designare una tipologia di lampadari ci si può riferire anche un modello di orecchini. Si tratta di una composizione di più elementi geometrici incatenati tra loro, in un perfetto equilibrio di forme che splendono all’unisono.

_ Leggi di più

Una lampada da tavolo Flos Snoopy per spaziare con la fantasia

Tra le proposte del catalogo Flos non mancano le lampade da tavolo: Snoopy nasce dall’ispirazione di Achille e Pier Giacomo Castiglioni al cagnolino dei fumetti di Charles M. Schulz. Questo oggetto dona allegria e spensieratezza agli ambienti di casa che richiedono momenti di creatività e relax; essa arreda perfettamente la scrivania di uno studio, adibita a piacevoli letture o alla realizzazione di disegni estrosi.

_ Leggi di più

Lampade da terra Flos: un’architettura ricercata

Il design pulito ed elegante di Achille e Pier Giacomo Castiglioni si manifesta alla perfezione attraverso Arco, la lampada da terra progettata nel 1962 che conquista ancora con la sua forma finemente slanciata e quasi immateriale. La lampada Arco Flos si distingue inoltre per il pregiato basamento in marmo bianco di Carrara, dalle leggere venature tendenti al nero che si abbinano perfettamente, richiamandone il colore, allo stelo telescopico in acciaio inossidabile satinato.

Un’altra sensazionale intuizione per quanto riguarda le lampade da terra Flos è Chrysalis; il nome ne descrive le forme sinuose che richiamano quelle di una crisalide, preludio della metamorfosi di una farfalla: un significato intrinseco, che esprime la volontà di trasformazione e cambiamento, tanto negli interni della propria casa quanto nel proprio io interiore.

Flos Lighting

OK

lampada Flos

Aim

lampada Flos

Ipnos

Lampada da terra Flos

IC T2

Flos lampada da tavolo

548

Lampada da tavolo Flos

Taccia

Lampada da tavolo Flos

Flos Bedroom

LANA

guanciale flou