Single ground

Laviani Ferruccio

Cit. “Quando progetto sono sempre abbastanza istintivo. Un luogo, un viaggio, un oggetto che mi affascina possono farmi vedere le cose da un altro punto di vista”

Ferruccio Laviani è un noto designer dei nostri tempi, nato a Cremona nel 1960, è direttore artistico per diverse aziende. Si occupa di prodotti industriali, allestimenti per retail, grafica ed interiors.

Si laurea in Architettura al Politecnico di Milano nel 1986 e subito comincia a lavorare per Michele De Lucchi di cui diventa un associato del suo studio.

Nel 1991 apre il proprio studio e comincia la collaborazione con Kartell di cui ne diventa il direttore artistico. Posizione che ricoprirà successivamente anche per altre aziende come Flos, Foscarini, Moroso. Oltre a collaborare con aziende del calibro di Molteni, Misuraemme e De Padova.

Il suo stile, la sua creatività e la sua visione lo portano a realizzare opere straordinarie che sicuramente sono fatte per essere ricordate negli anni. Due delle sue lampade disegnate per Kartell, Bourgie e Take, fanno parte della collezione permanente dell’Indianapolis Museum of Art. Altri prodotti sono stati esposti in musei e mostre in tutto il mondo.

LAMPADA BOURGIE – KARTELL

Un best seller senza tempo disegnato da Laviani per Kartell, un mix perfetto tra tradizione e innovazione senza mai tralasciare un pizzico di ironia; Una lampada da scrivania che è diventata un’icona, un oggetto barocco che è diventato pop entrando nelle case di molti di noi.Progettata nel 2004 possiede uno stile inconfondibile i cui innumerevoli riflessi non stancano mai. È una lampada che non può passare inosservata. Trasparente, colorata e con una nota divertente, completamente realizzata in policarbonato, è stata studiata nei minimi particolari. La base è formata da sostegni bidimensionali, con tre piani decorati che s’incrociano. È dotata di un sistema di aggancio del cappello alla base che può essere sposato a piacere, per ottenere diverse altezze, e di conseguenza adattandosi ai diversi utilizzi: lampada da scrivania, da ufficio, compagna di lettura o creatrice di atmosfere.

HOLIDAY – MOLTENI

Da quando Ferruccio Laviani collabora con Molteni&C ha contribuito significativamente alla creazione della nuova gamma di divani e poltrone. Ha infatti disegnato diversi modelli che sono un perfetto connubio tra funzionalità e rigore delle forme. Tra questi vale sicuramente la pena citare il divano Holiday, non più così essenziale come tutti quelli a cui ormai ci siamo abituati ma più decorativo. È un divano componibile con una struttura esile ma allo stesso tempo avvolgente, che permette di posizionare e accogliere i morbidi ed importanti cuscini che caratterizzano sia la seduta che gli schienali, i quali sono stati ottenuti da miscele di materiali naturali e innovativi. Come per tutti i divani componibili è possibile ottenere sia delle composizioni lineari che ad angolo.

ALA – MISURAEMME

Il tavolo Ala è un oggetto scultoreo che per la sua estetica elegante e raffinata diventa l’attore principale delle sale pranzo nelle quali viene inserito. Un incontro tra creatività e sapienza artigianale. Il piano può essere tondo o semiovale, il cui spessore tende a rastremarsi verso le estremità assottigliandone la percezione visiva.Anche le gambe affusolate, dalla forma di un’ala di aeroplano, tendono a valorizzare questa percezione. Il basamento può essere in essenza o laccato opaco, mentre il piano può essere realizzato sia in marmo che in vetro trasparente.

Trova i prodotti nel catalogo

Ready to Ship