Single ground

Ico Parisi

Nato a Palermo nel 1916 e morto a Como nel 1996, Domenico Parisi fu architetto, fotografo, grafico, pittore, regista e uno degli assoluti protagonisti del design italiano del ‘900. La sua carriera, trascorsa tra Milano e Como, cominciò prestissimo in uno degli studi di architettura più all’avanguardia della Lombardia: lo studio di Giuseppe Terragni. Una volta tornato dal fronte, nel ’43, si dedicherà molto intensamente alla progettazione di oggetti e di architettura d’interni.

Tappa fondamentale per la sua vita professionale fu l’inizio di una lunga e prolifica collaborazione con Cesare Cassina, assieme al quale, a partire dal 1954, creò alcuni dei prodotti più iconici ed importanti dell’azienda brianzola. Per diversi anni Ico Parisi fu il designer di punta di Cassina e venne incaricato anche per progettare gli showroom aziendali e sviluppare il catalogo aziendale.

Ico Parisi fu portatore di uno stile unico e raffinato nel design italiano in cui materiali pregiati, sapienza nell’utilizzo di forme curve e grande impatto estetico erano le prerogative di ogni suo progetto. Il suo essere progettista a 360° gli permise di vedere e vivere moltissimi aspetti della creatività diventando di fatto un progettista-artista a tutto tondo.

Oggi Ico Parisi torna a vivere nel catalogo Cassina la quale ha ripreso dall’archivio storico e rieditato alcuni prodotti storici mai prodotti in serie. Il lavoro di ricerca svolto è stato importante e ha portato ad un risultato che rispetta e rispecchia a pieno lo stile e le convinzioni del designer siciliano. Ogni oggetto riporta oggi la sua firma e il suo logo accompagnati da una numerazione progressiva che rendono ogni prodotto unico ed autentico.

815 OLIMPINO – CASSINA

Progettato nel lontano 1955 da Ico Parisi e rieditato da Cassina nel 2020, Olimpino è un tavolo che nel corso degli anni ha subito diverse modifiche evolvendosi nei materiali e adattandosi ai diversi periodi storici. Il grande impatto estetico di questo tavolo viene in gran parte trasmesso dalla struttura in tubolare metallico a sezione quadrata dove due coppie di montanti a “Y”, assieme a dei fermi in ottone, sorreggono il piano in vetro temperato. Bellissimo dettaglio, che va ad impreziosire un tavolo già molto elegante, sono i piedini a freccia realizzati in legno massello che, assieme alle viti in ottone che li tengono saldati alle gambe del tavolo, rendono tutto ancora più raffinato. Olimpino è un oggetto di assoluto valore e il suo design iconico è destinato a non passare mai di moda e a godere di una contemporaneità unica nel suo genere.

POLTRONA 875 – CASSINA

Disegnata nel 1960 da Ico Parisi, la poltrona 875 rappresenta oggi, dopo la riedizione di Cassina, un incontro tra moderno e classico in cui l’eleganza e l’estremo senso di confort la rendono una poltrona molto apprezzata. La seduta estremamente ampia ed i comodi braccioli sono abbinati ad una struttura molto particolare ed eclettica fatta da due archi in acciaio disponibile in diverse finiture. La regolarità delle linee di seduta, schienale e braccioli vanno a formare  un piacevolissimo contrasto con la sinuosità delle gambe ed insieme rendono la poltrona 875 un oggetto dall’incredibile bellezza. Il design ricercato e le proporzioni perfette permettono a questa poltrona di integrarsi alla perfezione con qualsiasi tipo di ambiente ponendosi sempre al centro dell’attenzione.

PA’ 1947 – CASSINA

Ideata nel 1947 da Ico Parisi e prodotta oggi da Cassina, Pa’ è una console originariamente disegnata dal designer siciliano per una committenza privata e che ora è simbolo dell’unione tra tecnologia ed artigianalità. Le forme organiche e i materiali di assoluto pregio fanno di questa console un oggetto unico in cui un pregiato legno massello  sposa raffinati dettagli in metallo permettendogli di adattarsi a qualsiasi contesto circostante. Il piano della console Pa’ è di forma rettangolare e, sui lati più lunghi, sono presenti degli scassi che lasciano spazio ai puntali dei bracci superiori delle gambe contraddistinte da un’iconica forma a “Y” che compongono un vero e proprio scheletro fatto per sorreggere e dare solidità al piano assieme a dei traversi posti al di sotto. Disponibile in Noce Canaletto o Frassino, la console Pa’ è un oggetto di assoluto pregio che parla un linguaggio di un’epoca passata ma che con la cura, l’attenzione per i dettagli e l’estrema qualità costruttiva di Cassina assume una contemporaneità che la rende assolutamente attuale.

Trova i prodotti nel catalogo