Single ground

Konstantin Grcic

Nato nel 1965 a Monaco di Baviera, Konstantin Grcic è un designer tedesco di fama internazionale. Il suo modo di lavorare e il suo stile sono molto apprezzati e riconosciuti ovunque per l’approccio spontaneo e diretto che ha con il design. In tutti i suoi prodotti trovano spazio forme geometriche, bordi netti ed angoli insoliti che rendono le sue realizzazioni uniche nel loro genere. La passione per il mondo della falegnameria e del restauro lo hanno condizionato fin dalla gioventù e lo hanno accompagnato ed indirizzato negli anni verso il mondo del design del prodotto.

Grcic, dopo aver studiato ebanisteria alla John Makepeace School di Londra, frequenta un corso di Product Design presso la prestigiosa Royal College of Art, sempre a Londra, che lo impegnerà per tre anni. Una volta terminati gli studi, a fine anni ’80, Konstantin Grcic vive un’esperienza molto significativa per la sua crescita: l’incontro con Jasper Morrison. Lavorerà con lui fino a fine anni ’90 quando inizierà a progettare prodotti per il negozio SCP, uno degli showroom di design più grandi ed importanti di Londra. Queste esperienze trascorse nella capitale inglese lo aiuteranno ad identificarsi e stimoleranno in lui una grande creatività facendo emergere tutto il suo straordinario potenziale.

Konstantin Grcic nel 1991 fonda, proprio a Monaco di Baviera, il suo personale studio di progettazione chiamato “Konstantin Grcic Industrial Design”. Qui, grazie all’aiuto di 5 collaboratori, avrà modo di far esplodere tutta la sua vena creativa e avrà modo di far vedere al mondo le sue incredibili abilità come progettista. Non tarderanno ad arrivare le numerosissime collaborazioni con le aziende leader del settore; Grcic disegnerà difatti per brand del calibro di Cassina, Magis, Flos, Driade, Agape, Vitra e molte altre. I prodotti che nasceranno da queste collaborazioni verranno definiti rivoluzionari ed intelligenti, il New York Times dirà di Grcic che il suo modo di lavorare segue un rigoroso focus incentrato sulla realizzazione di prodotti dal grande senso logico, dalla grande utilità e semplicità.

Nella sua lunga e prolifica carriera, Konstantin Grcic è riuscito ad ottenere numerosi premi e riconoscimenti internazionali; tra i tanti troviamo la vittoria di ben tre Premio Compasso d’Oro: il primo vinto nel 2001 grazie alla lampada May Day di Flos, il secondo ottenuto nel 2011 grazie alla sedia Myto di Plank Collezioni e il terzo vinto nel 2016 per la lampada OK di Flos. Molti dei suoi prodotti sono addirittura esposti nei più importanti musei permanenti del design. Lo studio “Konstantin Grcic Industrial Design” è oggi situato a Berlino dove Grcic continua a lavorare e a produrre oggetti di design dall’assoluta bellezza estetica e dall’incredibile funzionalità.

CHAIR ONE – MAGIS

Disegnata da Konstantin Grcic per Magis, Chair One è una sedia in alluminio che è riuscita, in poco tempo, a diventare un’icona del design internazionale. Grazie al suo aspetto molto distintivo, questa seduta ha da subito stupito tutti per lo stile contemporaneo che la contraddistingue; schienale e seduta sono difatti costituiti da triangoli irregolari posti simmetricamente tra loro e sostenuti da quattro gambe a sezione rettangolare. Chair One è il risultato della grande opera di sottrazione voluta dal designer che ha ridotto all’essenza e svuotato del superfluo la seduta per far si che ne uscisse un oggetto dal forte impatto e dal grande aspetto grafico. Disponibile solamente in quattro colori diversi tra cui: nero, bianco, alluminio lucido e rosso; questa sedia è la capostipite della famiglia di sedute Chair One che ne è derivata rendendo questo oggetto perfetto in qualsiasi situazione. Chair One è inoltre impilabile e la si può utilizzare sia in ambienti indoor che outdoor.

MAY DAY – FLOS

Premiata con il prestigioso Compasso d’Oro nel 2001, May Day è una lampada progettata da Konstantin Grcic per Flos. La sua versatilità, data dalla forma del paralume e alla presenza di una maniglia avvolgicavo, rende questa lampada perfetta per essere posizionata a terra, su di un tavolo o per essere appesa. Il diffusore è di forma conica ed è composto da polipropilene, esattamente come la maniglia avvolgicavo. May Day è visibilmente ispirata alle lampade da lavoro ma non perde quel fascino tipico dei prodotti firmati Grcic; la lampada risulta inoltre essere molto robusta ed è composta da elementi già presenti sul mercato rendendola anche un oggetto economico. La ricerca che si cela dietro May Day è ben visibile e dagli inizi degli anni 2000 è uno dei bestseller dell’azienda e simbolo di come design e praticità possano andare di pari passo.

CITIZEN HIGHBACK E CITIZEN LOWBACK – VITRA

Citizen è una collezione di sedute progettate dal designer tedesco Konstantin Grcic per Vitra. L’esigenza di creare una seduta adatta al cittadino contemporaneo, stressato e sopraffatto dalla vita frenetica, ha portato all’ideazione di un oggetto contraddistinto da un forte senso di confort e da un disegno dal grande impatto visivo. La collezione di poltrone Citizen, per rispondere alle diverse esigenze, è disponibile in due versioni diverse: Citizen Highback e Citizen Lowback; la differenza sostanziale tra questi due modelli sta tutta nello schienale, nella prima versione infatti troviamo uno schienale alto ed importante che assicura grande confort permettendo anche l’appoggio della testa mentre, nella seconda versione, lo schienale è più contenuto e si limita a sorreggere la schiena. Entrambe le versioni sono composte nello stesso modo, in entrambe infatti la seduta è sostenuta da tre cavi ancorati alla struttura metallica che la lasciano sospesa e in grado di oscillare per offrire un piacevolissimo ed inedito relax. Tutti i meccanismi, le strutture e i cavi sono stati lasciati totalmente a vista per garantire quel carattere contemporaneo tipico dei prodotti firmati Konstantin Grcic.

Trova i prodotti nel catalogo