Single ground

Hannes Wettstein

“Chi vuole vivere in maniera frugale acquista cose di valore”.
Nato nel marzo del 1958 in Svizzera, fu uno dei designer svizzeri più innovativi ed influenti del mondo del design, che si seppe affermare, soprattutto in italia negli anni 80/90 quando il mondo del design stava raggiungendo la sua massima espressione.
Durante la sua breve carriera Wettstein si occupa di progettazione, corporate design, arredamento d’interni ed architettura. Era appassionato a temi legati alla tecnologia, all’arte e all’architettura e cercava sempre di scoprire qualcosa di nuovo, filosofia che ha caratterizzato tutti i suoi processi progettuali.
Il primo arredo da lui disegnato che vede la luce è la poltroncina “Juliette” disegnat nel 1987 per Baleri italia, alla quale seguirono invece diverse collaborazioni con aziende del calibro di Cassina, Molteni, Artemide, Desalto, Oluce, Wittmann.
Diversi sono i premi e riconoscimenti che ha ottenuto come il premio Compasso d’oro nel 2004 per il disegno della cucina Nomis di Dada. Il suo è un design puro, funzionale che va in fondo all’essenzialità delle cose, caratterizzato da forme eleganti, classiche e moderne allo stesso tempo. Realizza infatti oggetti che sono rimasti nella storia pocihè non soggetti a mode, ma che hanno una propria identità e che non subiscono quindi il passare del tempo.

REVERSI – MOLTENI

Nel 2008 Wettstein disegna per Molteni&C il sistema di sedute Reversi, che è diventato un classico della collezione Molteni, seguito poi dal modello Turner, sempre ad opera dello stesso designer.

La collezione si compone di una serie di elementi componibili in grado di dare forma a molteplici configurazioni, adattandosi così alle diverse esigenze e possibilità di utilizzo. Ciò che caratterizza questo sistema di divani è la particolarità dello schienale. Questo risulta infatti regolabile, offrendo così 3 tipologie di seduta diverse: con sostegno più alto, ideale per le conversazioni e i momenti conviviali; comfort, perfetta per leggere; relax, più profonda per offrire la massima comodità.

HOLA – CASSINA

La sedia Hola disegnata nel 2003 per Cassina è oggi uno dei best seller dell’azienda: elegante e funzionale è stata progettata da Wettstein per ottenere il massimo del relax e del comfort e per essere inserita sia in contesti residenziali che contract, grazie alle sue linee assolutamente uniche.

Caratterizzata da una forma sinuosa, la sedia si mostra come un tutt’uno tra gambe, schienale e seduta che vengono completamente rivestite in pelle o tessuto a seconda della preferenza espressa dal cliente. Cassina ha impreziosito ancora di più questo grande progetto di design grazie agli accorgimenti tecnici che ha adottato per gestire tutti i dettagli e le finiture come le giunture e i profili

Trova i prodotti nel catalogo