Seleziona le categorie

Poltrona Frau – Dezza nel segno del colore

Gio Ponti nel segno del colore

A quasi cinquant’anni dal lancio, Poltrona Frau presenta le nuove nuance Dezza.

Nell’ ottobre 2013 nascono infatti tre nuove finiture per la poltrona Dezza: la struttura frassino laccato a poro aperto è oggi disponibile anche in verde Ponti, azzurro Ponti ed in massello di noce canaletto, che si aggiungono al bianco e al nero già in collezione.

I colori azzurro Ponti e verde Ponti si ispirano rispettivamente ai cromatismi utilizzati nell’Hotel Parco dei Principi di Sorrento e nel Parco dei Principi di Roma, due architetture che testimoniano il design sobrio e innovativo del Maestro.

poltrona-frau-dezza-gio-ponti-hp_MGbig

La finitura in Noce canaletto riprende invece uno dei materiali spesso utilizzati da Gio Ponti nel corso della sua carriera e quindi affini al suo linguaggio estetico.
E’ Ponti stesso a definire nel 1965 l’identità del progetto per Poltrona Frau. In Dezza richiama alcuni elementi progettuali distintivi del suo lavoro: la gamba dalla sezione triangolare rastremata, la componibilità dalla forte carica innovativa. Alla sua nascita non era solo una poltrona ma un sistema di costruzione di quattro componenti finite da assemblare a posteriori, man mano secondo le richieste. Il nome è un omaggio al suo indirizzo privato della casa da lui stesso progettata in Via Dezza a Milano.

dezza_gallery3

SCHEDA PRODOTTO

La poltrona Dezza dispone di schienali in tre diverse altezze. La poltrona 12 presenta braccioli molto sottili che rendono possibile l’accostamento di due o più poltrone mentre la poltrona 48 è dotata di un poggiatesta in piumino d’oca integrato allo schienale. La gamma è completata dal divano 24 a due posti. Le nuove finiture sono disponibili per la poltrona e il divano 24 e per la poltrona 48.
Per tutti i modelli la struttura portante è realizzata in faggio stagionato con imbottitura in poliuretano espanso, il molleggio è in tela elastica, i cuscini di seduta e schienale sono in poliuretano espanso e dacron. La lavorazione del cuscino schienale e del cuscino seduta é arricchita da una coppia di bottoni rivestiti in pelle. Le estremità degli elementi di montaggio presenti sui fianchi sono in ottone cromato. Oltre alle nuove finiture i piedi sono anche disponibili in frassino laccato a poro aperto bianco o nero.

dezza_gallery1

Per avere maggiori informazioni in merito alla poltrona Dezza leggi il  pdf allegato.

Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Richiedi il nostro servizio

Contattaci per informazioni, preventivi o per richiedere una visita assistita in uno dei nostri showrooms.

Fai una richiesta








Informativa Privacy

Ho letto e preso atto dell’Informativa ai sensi del Regolamento UE n. 679/2016 *

[honeypot honeypot-658]

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità di Interni

ISCRIVITI